Home/admin

About admin

This author has not yet filled in any details.
So far admin has created 508 blog entries.

EERO REMES A PODIO NEL GP D’UNGHERIA

Dopo la prova sfortunata del GP d’Italia Eero Remes si è rifatto al GP d’Ungheria e con un secondo e un terzo posto resta ancora in corsa per il titolo finale della Enduro 2.

Il GP d’Ungheria ha segnato il giro di boa del mondiale di enduro 2017 e il paesino di Paradfurdo ha ospitato l’evento.

Nella Enduro 2 il nostro Eero Remes ha lottato con tutte le sue forze in entrambe le giornate di gara senza mai riuscire a battere il nuovo leader della Enduro 2. Eero comunque ha archiviato il suo peggior GP da quando corre con il nostro team e in Grecia, al prossimo GP, proverà in tutti i modi a riprendersi la tabella color oro.

Anche il pilota italiano Manuel Monni ha corso un’ottima gara. Il pilota delle Fiamme Oro ha ottenuto due settimi posti al GP di Paradfurdo e ha registrato dei buoni tempi in alcune prove speciali.

Dopo aver ottenuto un buon nono posto nel Day One Emanuele Facchetti si è dovuto ritirare nella seconda giornata di gara nella classe Enduro 2.

Prossimo appuntamento questo fine settimana in Grecia, a Gevena, per il quinto round mondiale.

EERO REMES

“Sono felice del ritmo di gara che ho avuto per tutto il weekend. Purtroppo non sono riuscito a vincere ma proveremo subito in Grecia a invertire la rotta”.

MANUEL MONNI

“Una buona gara e felice del risultato ottenuto. Purtroppo la classe Enduro 2 è molto equilibrata e ogni piccolo errore si paga retrocedendo di diverse posizioni”.

2017-06-26T15:23:11+00:00 26 giugno 2017|Racing|

MXGP of Lombardia

Il Gp d’Italia si è svolto sulla sabbiosa pista di Ottobiano, il gran caldo ha reso l’impianto pavese un inferno per i piloti, il termomentro ha sfiorato i 40° nella giornata di domenica.

Il team TM Factory si è presentato a questa gara con  Anton Gole giovanissimo pilota svedese che sostituirà fino a fine campionato il titolare Samuele Bernardini.

Anton è alla sua seconda uscita con la moto pesarese, ha effettuato solo un test in settimana per prendere confidenza con il suo nuovo mezzo.

Nella giornata di sabato Gole si è approcciato alla nuova squadra con impegno e proffesionalità e nella manche di qualifica dopo una partenza difficoltosa ha recuperato fino alla 21° piazza finale.

In gara 1 Anton ha messo in mostra un’ottima manche, il giovane pilota svedese deve ancora prendere confidenza con la nuova moto nella fase di partenza ma dopo pochi giri ha cominciato a prendere un buon ritmo ed è riuscito a recuperare posizioni fino ad uno straordinario 17° posto.

Nella seconda manche Gole è stato ostacolato in partenza perdendo diverse posizioni e transitando al primo giro nelle ultime posizioni, il giovane pilota però non si è perso d’animo e a testa bassa ha recuperato fino alla 18° posizione finale.

Anton Gole chiude il suo primo Gp in sella alla TM in 20° piazza conquistando 7 punti mondiali.

Nella 125 i due giovani alfieri Paolo Lugana e Mattia Guadagnini ha faticato a trovare il giusto feeling con la pista lombarda e hanno faticato più del previsto per riuscire a conquistare un buon risultato.

Paolo Lugana dopo una difficile qualifca ha comunque messo in mostra due grandissime manche che lo hanno portato al settimo posto in classifica generale un ottimo risultato, Mattia Guadagnini è riuscito a conquistare qualche punto e finire 20°.

Solo qualche giorno di pausa e poi di nuovo in pista per il 12° appuntamento mondiale ad Agueda in Portogallo.

Marco Ricciardi commenta così la gara: ”Un fine settimana strano, dopo tanti anni è la prima gara che siamo senza Samuele, comunque siamo contenti per il nostro nuovo pilota Anton Gole che finirà con noi la stagione. Un ottimo risultato se si pensa che ha provato la moto solo in settimana e le condizioni non erano favorevoli per Anton, domenica scorsa ha corso il suo campionato nazionale con 12° di temperatura e oggi qui a Ottobiano abbiamo sfiorato i 40°, ha dimostrato di essere veloce senza commettere errori e guadagnandosi diversi punti in classifica. Bene anche i ragazzi della 125 con un ottimo e consistente Paolo Lugana. Volevo ringraziare tutti i nostri sponsor anche in momenti difficili e ci sono sempre vicini.

2017-06-26T12:14:21+00:00 26 giugno 2017|Racing|

Anton Gole nuovo pilota Tm Factory Racing

Il team Tm Factory Racing è lieta di presentare il giovanissimo Anton Gole che entra a far parte della famiglia TM.

Dopo la decisione di Samuele Bernardini di sottoporsi a intervento chirurgico il team ha deciso di dare una possibilità al giovane pilota svedese che disputerà tutte le prove fino alla fine della stagione.

Marco Ricciardi commenta così la decisione: ”Siamo molto dispiaciuti per l’infortunio di Samuele, purtroppo questo è il motocross e tutta la Tm gli è vicina per farlo tornare in sella più forte di prima. Abbiamo deciso di dare la possibilità ad Anton che ha dimostrato di essere veloce e molto motivato e nella prima parte correndo da solo ha fatto vedere ottime cose. Se i risultati saranno soddisfacenti per entrambe le parti abbiamo un’opzione per il prossimo anno.

2017-06-26T12:01:01+00:00 23 giugno 2017|Racing|

Campionato del Mondo Supermoto Gp Comunità Valenciana

Si apre il mondiale Supermoto sulla pista di Albaida a due passi sa Valencia, pista molto tecnico con un tratto sterrato fantastico.

Il Team Tm Factory si presenta a questo appuntamento con i suoi piloti, Chareyre e Monticelli, in piena forma dopo gli ottimi risultati nel campionato Europeo.

Per l’edizione 2017 il mondiale si disputa con la formula delle tre manche e nell’ultima la prima fila viene retrocessa in terza con la pole position che diventa il nono posto.

Nella giornata di sabato, sotto un sole che ha cotto tecnici e piloti, Thomas Chareyre ha fatto sfoggio ancora una volta di tutta la sua bravura andando a ottenere una strabiliante pole position, ottima anche la prova di Diego Monticelli quinto assoluto, purtroppo Diego non è riuscito a trovare il giro perfetto dopo essere stato terzo nei due turni di prove libere, Llados ha chiuso decimo.

Al via di gara 1 Thomas è stato perfetto e alla prima curva ha preso le redini della gara, Chareyre nei primi giri ha contenuto gli avversari e poi ha dato lo strappo decisivo andando a vincere con buon margini. Monticelli scattato dalla quinta casella ha recuperato fino alla terza posizione.

In gara 2 il copione non è cambiato Thomas ha messo in scena un’altra grande partenza e con un passo gara incredibile si è portato a casa la vittoria con oltre 4 secondi di vantaggio, Diego non è riuscito a partire benissimo e non ha potuto fare meglio del quinto posto.

Ultima manche della giornata, Thomas Chareyre deve partire dalla nona posizione e su di una pista dove i sorpassi sono molto difficili il francese ha dimostrato ancora una volta di essere il Campione del Mondo, al terzo giro è già secondo e per tutta la manche ci ha provato a passare Schmidt che occupava la prima posizione, Thomas non ha rischiato e si è portato a casa grazie ai tre ottimi risultati la classifica assoluta. Diego Monticelli ha concluso gara tre al terzo posto, ma per soli due punti non è salito sul podio.

Lo spagnolo Llados con tre buone gare ha chiuso il suo fine settimana in 13° posizione.

La seconda e ultima gara del mondiale si disputerà in Agosto in Colombia.

Alex Serafini commenta così la gara: ”Siamo molto contenti per la gara, Thomas e Diego sono stati fantastici per tutto il fine settimana, abbiamo vinto due manche su tre e nell’ultima non era facile per Chareyre partire nono e finire secondo su questa pista non è una cosa da tutti, piccolo rammarico non essere andato sul podio anche con Diego ma con un risultato così si può accompagnare solo.

2017-06-20T16:19:24+00:00 19 giugno 2017|Racing|

Update infortunio Samuele Bernardini

Nelle ultime settimane Samuele Bernardini si è sottoposto a visite specialistiche per accertare il reale danno del suo infortunio patito in Germania.

Mercoledì dopo l’ultimo consulto con la Dott.sa Sangiorgi possiamo dire con certezza che il legamento è rotto.

Samuele Bernardini insieme alla Tm Racing hanno deciso di intraprendere un percorso riabilititavo e di rafforzamento consigliato dalla Dott.sa Lorena e fare il possibile per rientrare e finire la stagione.

Il rientro di Samuele non è ancora stato deciso ma con buone probabilità sarà di nuovo al via del Gp del Portogallo i primi di luglio.

Marco Ricciardi: “Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto, ma questo fa parte del nostro sport anche se speriamo sempre che non accada.

Adesso Samuele si trasferirà dal suo preparatore per seguire il programma prestabilito.

Sappiamo che non mollerà come d’altronde non molliamo noi.

Ci vediamo presto!”

2017-06-15T11:46:55+00:00 9 giugno 2017|Racing|