/admin

About admin

This author has not yet filled in any details.
So far admin has created 474 blog entries.

A day of racing in USA

What a great day! TM RACING USA was one of the leading brands at that event – we took the most holeshots of the day
Open PRO , 125 PRO, 40+ Experts, 125 Nov, Open Nov, 60+ Intermediate and so on.

Johnny Jelderda took the holeshot in the PRO OPEN class in moto 2 and was leading for the first 4 laps – great performance on the 17.1 MXA TM 300 project bike – 5th overall
Robby Schott took the holeshot in the 125 PRO class in moto 1 and managed to get on the podium – 3rd overall
Luis Macias won the Open Novice class on his TM 125
Ethan Olsen was 6th overall in the Open Novice
David Turner took 2 holeshot in the 60+ intermediate and finished 2nd overall
Ralf Schmidt and David Cincotta races Supermini’s in the 25+ Novice class (yes the small bikes) and they finished 1st and 3rd overall
Dirk Reutebuch took is 250cc TM to 1st in the 30+ Novice and 2nd in the 25+ Novice (wich made that class a TM 1-2-3)
Sean Collier had a crash in moto 1 but finsihed 10th overall in the PRO OPEN class on the TM 300

Not bad for a day of racing!

21 aprile 2017|News|

MXGP OF TRENTINO

Primo Gp della stagione nel vecchio continente ad Arco di Trento, circuito molto tecnico e molto difficile per i piloti trovare il giusto feeling a causa del fondo molto scivoloso.

Samuele Bernardini davanti al suo pubblico trova subito il feeling giusto con la pista di Arco di Trento dimostrando una buona velocità che gli vale il nono tempo nelle qualifiche.

Al via della manche di sabato Bernardini è velocissimo ad uscire dal cancello e al primo giro transita sotto il traguardo in seconda posizione, Samuele nei primi giri ha cercato di spingere a fondo ma dopo aver preso qualche rischio di troppo ha deciso di alzare il ritmo per non compromettere il risultato portando a casa un buon 9° posto.

Nella prima manche di domenica Samuele non è riuscito a bissare la spettacolare partenza di sabato e a causa di un contatto con un avversario che lo scaraventato a terra, purtroppo la moto ha riportato diversi danni che non gli hanno permesso di poter concludere la gara con un buon piazzamento. Bernardini ha chiuso la prima manche nelle retrovie.

In gara 2 Samuele ha dimostrato ancora una volta tutta la sua bravura, dopo una partenza non al top con un eccellente ritmo di gara ha messo in mostra una buona rimonta conclusa con l’ottava piazza finale.

Un fine settimana non all’altezza del forte pilota toscano però il buon risultato della seconda manche fa ben sperare per i prossimi Gp.

Il team Tm Factory si sposta in Olanda per il primo Gp sulla sabbia a Valkenswaard il prossimo fine settimana.

Marco Ricciardi commenta così la gara:”Purtroppo la fortuna in queste ultime gare non ci sta dando una mano, in gara 1 dopo una partenza non felice stava recuperando ma un avversario lo ha letteralmente abbattuto e su una pista dove non è facile superare non è riuscito a fare meglio della 22° posizione. La seconda manche la partenza è stata migliore e grazie ad un buon passo gara ha finito in ottava piazza. Non era quello che ci aspettavamo per la gara di casa, adesso andiamo sulla sabbia di Valkenswaard pista che a Samuele piace molto e speriamo di portare a casa un buon risultato.

19 aprile 2017|Racing|

Trail Raider USA Magazine

DOWNLOAD PDF
19 aprile 2017|News|

VIVERONE OSPITA LA QUINTA PROVA DEGLI ASSOLUTI

La piccola cittadina di Viverone, in provincia di Biella, ha ospitato la quinta tappa degli Assoluti d’Italia di Enduro e il TM Racing Factory Team si è presentato al gran completo schierando tutti e tre i suoi alfieri: il campione mondiale Eero Remes, il pluri campione italiano Manuel Monni e la giovane promessa Emanuele Facchetti.

Il miglior risultato del week end di gara lo ha ottenuto il giovane Emanuele Facchetti che nella classe Junior è salito sull’ultimo gradino del podio. Emanuele ha corso una buona gara senza commettere gravi errori e respingendo gli attacchi dei suoi avversari.

Buon quarto posto nella classe Stranieri per Eero Remes che come di consueto non ha forzato troppo la mano quando gareggia al massimo campionato italiano. Per il pilota finlandese qualche buona prova nel Cross Test.

Continua invece il momento no per Manuel Monni, a Viverone il pilota delle Fiamme Orom mentre lottava per il podio, proprio prima dell’ultima speciale ha dovuto sventolare bandiere bianca per la rottura della catena della sua moto.

Il prossimo appuntamento per il TM Racing Factory Team è previsto per sabato 22 e domenica 23 aprile in cui si disputerà il GP di Spagna a Puerto Lumbreras, secondo round del mondiale di enduro.

10 aprile 2017|Racing|

MXGP MESSICO LEON

Il quarto appuntamento con il mondiale Motocross si è svolto sulla pista di Leon in Messico, pista con il fondo molto duro e scivoloso che ha creato qualche problema ai piloti in pista soprattutto nella giornata di sabato.

Il team Tm Factory si è presentato a questa gara con l’intenzione di portare a casa un buon risultato che era nelle corde di Samuele Bernardini ma purtroppo la fortuna ha voltato le spalle al pilota toscano.

Nella manche di qualifica Samuele non riesce ad ottenere una buona partenza e su di una pista dove era molto difficile superare ha concluso al 13° posto.

In gara 1 Bernardini dopo una buona partenza che lo ha visto recuperare alcune posizioni stava riuscendo a tenere un buon ritmo. Purtroppo passando in un profondo canale la dura terra Messicana si è incastrata nel leva del cambio e per alcuni giri Samuele non riusciva a cambiare marcia, al traguardo ha chiuso in tredicesima piazza.

Nella seconda manche la fortuna non ha aiutato Samuele, nelle prime battute di gara a causa di un contatto con un avversario ha piegato il disco anteriore e a causa di questo inconveniente è stato vittima di un’uscita di pista.

Bernardini ha disputato tutta la prima parte di gara senza il freno anteriore non riuscendo a spingere come avrebbe potuto finendo nelle retrovie.

Si chiude un fine settimana non positivo per il Team Tm Factory.

Prossimo appuntamento tra quindici giorni per la prima gara in Italia ad Arco di Trento.

Marco Ricciardi commenta così la gara: ”Gara da dimenticare, sono molto deluso perchè per il Gp del Messico avevamo lavorato molto bene per preparare la moto al meglio visto che si corre a 1.800 metri di altezza e la moto funzionava in maniera perfetta e abbiamo lavorato molto anche sulle sospensioni. La fortuna purtroppo non ha girato dalla nostra parte per tutto il fine settimana, ci sono ancora 16 Gp e 32 manche e faremo di tutto per tornare nelle posizioni che meritiamo.

4 aprile 2017|Racing|

Internazionali d’Italia Sm Round 2 – Vittoria schiacciante per Thomas Chareyre!

Si apre la stagione 2017 per il Team Tm Factory Supermoto nel secondo round di Internazionali d’Italia a Ottobiano, la squadra con Thomas Chareyre e Diego Monticelli si sono presentati a questo appuntamento in vista della prima gara di Europeo che si terrà sempre sul circuito Lombardo.

Fin dalle prove di qualificazione si è subito capito che il campione del Mondo era in forma smagliante, Thomas è stato vittima anche di una caduta nello sterrato, nella notte la pioggia ha reso il tratto in fuoristrada molto insidioso, nonostante questo Chareyre ha ottenuto una grandissima prestazione portandosi a casa la pole position. Diego Monticelli ha concluso con un ottimo ottavo posto.

Nella prima manche la gara dura giusta la partenza, Thomas con uno scatto perfetto si invola al comando e nessuno dei suoi inseguitori lo hanno impensierito, Monticelli con una partenza a centro gruppo a cercato di recuperare chiudendo la gara al settimo posto.

In gara 2 Thomas non è riuscito a ottenere una partenza perfetta ed ha dovuto lasciare la testa della gara a Pavel Kejmar. Chareyre ci ha messo due giri per riportarsi al comando e con un passo gara incredibile ha vinto la gara. Diego Monticelli ha migliorato la sua prestazione con il sesto posto.

Una bellissima vittoria per Thomas Chareyre e tutto il team che mette entusiasmo in vista dei prossimi appuntamenti.

Alex Serafini commenta così la gara: ”Un fine settimana perfetto, Thomas ha dimostrato ancora una volta il suo talento e la sua velocità, un ottimo inizio in vista del Campionato Europeo e Mondiale, questa gara è servita per capire il nostro stato di forma, siamo anche molto contenti della prestazione di Diego che sta migliorando gara dopo gara.

27 marzo 2017|Racing|

EERO REMES VINCE TUTTO NEL GP DI CASA

Eero Remes vince le due giornate di gara nel GP di casa ed è anche il vincitore della classica finlandese, la Paijanne Race.

Il primo GP della stagione è partito per il verso giusto per il TM Racing Factory Team e nel GP di casa Eero Remes è il mattatore della classe E2. Due vittorie schiaccianti per il campione in carica della E1.

Dopo una prima giornata di gara conclusasi al dodicesimo posto il nostro Manuel Monni si è rifatto nella giornata di domenica con un ottimo settimo posto (classe E2).

Per Emanuele Facchetti, al suo primo anno nel mondiale e alla sua prima esperienza su terreni ghiacciati, un quattordicesimo e un sedicesimo posto.

Prossimo appuntamento domenica 12 Aprile a Viverone per il quinto round degli Assoluti.

EERO REMES

“Nei due giorni di gara non ho commesso errori significativi ed è andato tutto per il verso giusto. Abbiamo iniziato con due ottime vittorie e ho vinto anche la Paijanne Lake. Sono felice di questo inizio di mondiale”

MANUEL MONNI

“Sapevo che qui dovevo stare attento a non commettere gravi errori e portare a casa la pelle. La prima giornata di gara non è andata bene mentre nella seguente ho preso subito un buon ritmo e il risultato positivo è arrivato”

EMANUELE FACCHETTI

“Una gara veramente tosta e impegnativa. È stato un weekend estenuante e poco positivo ma voltiamo subito pagina e ripartiamo dal GP di Spagna”

27 marzo 2017|Racing|

Doppietta di Lugana nella prima selettiva zona Nord dell’Italiano Motocross Junior

Il Campionato Italiano MX Junior 2017 del TM FMI Racing Team è iniziato con una bella doppietta. Merito di Paolo Lugana, che a Mantova – nella prima prova selettiva Zona Nord – nella 125 cc è riuscito a mettersi alle spalle tutti gli avversari grazie a due manche corse al meglio.

Il fine settimana è iniziato con il miglior tempo in qualifica. In gara 1 il giovane pilota lombardo è passato terzo alla prima curva ma ha recuperato subito una posizione. Rimasto secondo per pochi minuti, al terzo giro ha superato Mirko Valsecchi andando in testa e rimanendovi fino al traguardo incrementando il suo vantaggio. Ancora più lineare gara due, con la prima piazza conquistata in partenza e mantenuta fino alla bandiera a scacchi. In entrambe le manche, Paolo ha fatto registrare il giro veloce. Nella classifica di giornata, Lugana ha preceduto Giacomo Zancarini e Mirko Valsecchi.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “A Mantova ho visto un Lugana molto concentrato, attento ai dettagli e determinato. E’ stato un buon inizio di campionato. Per quanto riguarda la ottavo di litro, un plauso va al debuttante Alberto Barcella”.

La seconda prova selettiva dell’Italiano MX Junior Zona Nord si terrà il 9 aprile a Cremona.

Scarica il comunicato

20 marzo 2017|Racing|

MANUEL MONNI TERZO A CUSTONACI

La trasferta siciliana non era partita nel migliore dei modi per il TM Racing Factory Team con la brutta caduta di Manuel Monni  nella giornata di giovedì e una conseguente forte contusione alla mano destra, la medesima infortunata durante l’ultima Six Days.

Il nostro pilota che milita nella classe E2 ha quindi corso una gara senza spingere troppo al limite e limitando i danni. Il bottino di Manuel Monni resta comunque soddisfacente e i due terzi posti conquistati sono un ottimo risultato. Il nostro pilota quindi recupera punti preziosi nella classifica provvisoria di campionato dopo lo zero rimediato a Lignano Pineta.

A Custonaci anche Emanuele Facchetti ha corso una buona gara, nel Day One il giovane pilota Junior ha conquistato un ottimo terzo posto mentre nella giornata di domenica ha racimolato solo una quinta posizione. La classifica provvisoria comunque è positiva perché Facchetti occupa la terza posizione.

Prossimo appuntamento 25 e 26 marzo in Finlandia per il primo GP della stagione mondiale 2017.

13 marzo 2017|Racing|

SuperEnduro Worldchampionship, place two for Benjamin Herrera with the TM Racing 300 Fi

Place 2 for Benjamin Herrera in the ranking of the third run in Bilbao and also in the ongoing ranking of the world championship of Superenduro 2017/ Junior

The long journey to Basque Country has already started on Thursday for parts of the LOWO TM racing team. Mike , Logan Wilms and some others went to Bilbao by car, to carry the equipment. Others followed by plain on Friday, together with the Herrera brothers. The third run has absolutely been something special, because parts of the family of the riders came along to support the boys. These were really happy, but also very excited.

On Saturday first everything seemed to be good. Benjamin and Diego explored the really difficult track in the free practice without problems. But everything went thrilling, when Benjamin lost his chain in the stone field while time practice and wasn´t able to make a fast round to qualify himself for the finals. Diego went well and didn´t have big problems. So just Benjamin had to take part in the ,last chance“ run and luckily solved this as one of the fastest. Happy to know both riders in the finals, everyone relaxed a little…. But just ´til the next time practice- Benjamin was ill-starred and damaged his ignition cover, so that he had to pass out immediately. Unfortunately he couldn´t catch a good start position this way. Benjamin was really sad about the adverse conditions and his family did everything to cool him down. Nevertheless, in the evening everybody was hopeful for the finals. In the first final there were no new damages, Benjamin reached place 5, Diego place 11. Benjamin was not happy, so 2nd final promised to be exciting. All eyes on them, the boys started phenomenal, Benjamin on first place, Diego followed on the third! Unluckily Diego crashed in the tree trunks and fell on 11th position. Benjamin defended his position, ´til he also fell down and was catches by his strongest competitor Blake Gutzeit. That was really frustrating, but that´s racing! Everything should go well in the third run! But before, there suddenly appeared a new problem! Diegos bike got damaged in the crash. Oil dropped out through a lack in the motor. Just in the very last minutes it could got repaired by Mike, who used a special clue from the US, which made the third final possible for Diego. He started full of self-confidence he obtained in 2nd final and reached 9th position. For him it was a really glad and technical good ride and he seemed to be really satisfied. Benjamin started in the middle of the field, but he soon was able to battle for the higher positions. He gave all and finally he got sole lead in the last round!!! Everybody was so enthusiastic in view of these awesome performances. Logan  and Mike was glowing and so proud of his boys! The whole team and of course the Herrera´s happy family couldn´t stop smiling, laughing and congratulating! Everybody looks hopefully to great results and awesome races in the future.

13 marzo 2017|News|

MXGP Indonesia: PODIO!!!!

Fine settimana fantastico per il team Tm Factory con la conquista del primo podio stagionale e la prima vittoria di manche per Samuele Bernardini in MX2.

Il Gp di Indonesia si apre con molti interrogativi a causa del meteo che poteva rendere impraticabile la pista e così è stato.

Nella prima giornata le abbondanti piogge caduta nel corso della notte hanno trasformato la pista in una palude, la direzione gare ha deciso di far disputare solo le prove libere per poi cancellare l’intero programma.

Samuele Bernardini ha disputato il suo turno senza commettere errori e per non compromettere l’intero fine settimana, le prove libere che sono valse per lo schieramento al cancello vedevano Samuele con il sedicesimo tempo.

Fortunatamente la domenica mattina il paddock si è svegliato sotto il sole e questo faceva presagire il regolare svolgimento della gara.

In gara 1 Samuele è stato fantastico alla partenza e alla prima curva si trovava in secondo posizione, purtroppo quando il “Berna” era saldamente al terzo posto la rottura del freno posteriore lo ha costretto ad alzare il ritmo di gara ma grazie alla sua caparbietà ha chiuso la sua manche in ottava posizione.

A pochi minuti dal via di gara 2 un temporale equatoriale si è scatenato sulla pista, la direzione gara ha deciso di far partire la manche ugualmente e in queste condizioni estreme Samuele è stato un fenomeno.

All’abbassarsi del cancello ha messo in scena la partenza perfetta e subito si è portato al comando.

Bernardini ha guidato in maniera fantastico non si è risparmiato ha preso un vantaggio incredibile e anche quando poteva amministrare non ha mollato.

Samuele Bernardini si porta a casa la sua prima vittoria in carriera in Mx2 e il secondo posto assoluto del Gp.

Marco Ricciardi Team Manager commenta così la gara: “Finalmente è arrivata la vittoria, io ci credevo e ci ho sempre creduto, sia per quanto riguarda la Tm che è la moto per stare davanti e in Samuele, l’inverno è passato senza infortuni, Bernardini e la squadra hanno lavorato tantissimo, sia in pista che in azienda. Gastone Serafini ha fatto dei grandi sacrifici per portare tutti gli step di evoluzione che avevamo. Peccato nella prima manche che a causa della rottura del freno posteriore non ha potuto tenere il passo dei primi, ma grazie alla sua tenacia ha portato a casa un risultato che insieme alla vittoria è valso il secondo posto. Vorrei ringraziare tutti i ragazzi in azienda e anche la mia famiglia.”

6 marzo 2017|Racing|

UN TERZO POSTO PER EMANUELE FACCHETTI

A Lignano Pineta come di consueto, in questi ultime tre annate, si è aperta la stagione Enduro 2017. Rispetto alle scorse edizioni il weekend di gara è stato all’insegna del sole e del bel tempo ma la vera novità quest’anno è stata la giornata di gara di domenica in stile cross country con due ore continuative e l’obbligo di almeno tre rifornimenti.

Il weekend del nostro pilota Manuel Monni non è stato fortunato e il bottino di punti racimolati sicuramente misero ma a Lignano Pineta si sono corsi i primi due round degli Assoluti e il campionato è ancora lungo. Il pilota delle Fiamme Oro è passato dalla 300 2T alla 250 2T nella classe E2 e ovviamente il quarto posto ottenuto nella giornata di sabato è calzato un po’ stretto a Manuel Monni perché in molte Prove Speciali ha registrato il miglior tempo. Nella giornata di domenica invece Manuel è partito subito molto forte occupando le prime posizioni ma si è dovuto poi arrendere sventolando bandiera bianca.

Grande prova per il neo acquisto Emanuele Facchetti che è salito sul terzo gradino del podio dopo un weekend da protagonista. Il giovane pilota Junior ha raccolto un quarto posto nella giornata di domenica, ha vinto la sua batteria nella prova serale di sabato e ha concluso l’ottimo week end con una gara incredibile domenica.

27 febbraio 2017|Racing|

MXGP Qatar

Si apre ufficialmente la stagione agonistica 2017 con la prima prova del Campionato del Mondo a Doha in Qatar.

Gara che si svolge sotto la luce dei riflettori della pista di Losail, tracciato preparato perfettamente che ha assicurato un grade spettacolo.

Samuele Bernardini si presenta a questo appuntamento dopo l’ottimo podio all’ultima prova degli Internazionali d’Italia a Ottobiano.

Nelle prove cronometrate Samuele si trova subito a suo agio e riesce ad ottenere un ottimo settimo tempo.

Nella manche di qualifica il “Berna” è eccezionale alla partenza conquistando la hole shot portandosi al comando, Samuele riesce con tranquillità a tenere la testa della gara quando a causa di un problema non meccanico ha dovuto alzare il ritmo riuscendo a finire la gara nelle retrovie.

Al via di gara 1 Bernardini sceglie di partire da una posizione al cancello molto defilata, con un guizzo Samuele riesce a mettere in scena una grandissima partenza e già nelle prime curve è nel gruppo dei primi. Bernardini con una manche costante è riuscito a chiudere in quinta posizione.

Nella seconda manche Samuele riesce a replicare la bellissima partenza ma nel corso del primo giro a causa di un contatto con un avversario cade rovinosamente. Bernardini riesce a riprendere la gara ma molto attardato e non ha potuto che recuperare qualche posizione chiudendo con un risultato inaspettato dopo l’ottima prima manche.

Solo qualche giorno di pausa e poi si torna in pista per il secondo appuntamento in Indonesia.

Marco Ricciardi Team Manager commenta così la gara: “La prima gara di questo lungo mondiale è stata molto positiva, Samuele ha dimostrato grande velocità e una gestione ottima della gara, il sabato ha conquistato un’ottima holeshot. In gara 1 è partito fortissimo ed è stato sempre vicino ai primi finendo 5° che ha dato morale a tutta la squadra. La seconda manche Samuele stava recuperando diverse posizioni quando a causa di un contatto è caduto molto forte riportando delle forti contusioni. Useremo questa settimana per aiutare Samuele ad essere di nuovo al 100% per la gara in Indonesia. Vorrei ringraziare tutto lo staff che lavora a casa che ha fatto un gran lavoro per consentirci di essere subito competitivi.

27 febbraio 2017|Racing|

2° ROUND INTERNAZIONALI D’ITALIA SUPERMARECROSS

Paolo Lugana è sceso in pista ieri a Gabicce Mare (PU) nel secondo round degli Internazionali d’Italia su Sabbia Supermarecross. Impegnato nella classe 125 cc, ha centrato un bel doppio successo di manche che gli è valso la vittoria di giornata davanti a Carmelo Ferla e Luca Milani.

Il TM FMI Racing Team e il giovane pilota mantovano hanno voluto partecipare alla gara per proseguire al meglio il cammino di avvicinamento all’Italiano Motocross e al Campionato Europeo che inizieranno tra marzo e aprile. E’ stata un’ottima occasione per affinare il feeling con la moto e prendere ulteriore confidenza con il fondo sabbioso.

In gara 1 Lugana è partito al comando e, nonostante una caduta, è rimasto in testa fino al termine della manche facendo registrare il miglior tempo. Sul podio sono saliti anche Ferla e Milani. Nelle battute iniziali della seconda heat, Paolo ha lasciato spazio a Ricciutelli per poi sorpassarlo nel corso del quarto giro e andare a vincere proprio davanti a quest’ultimo e a Ferla.

20 febbraio 2017|Racing|

TM RACING EN + MX 300 Fi

DOWNLOAD
16 febbraio 2017|News|