/admin

About admin

This author has not yet filled in any details.
So far admin has created 439 blog entries.

2° ROUND INTERNAZIONALI D’ITALIA SUPERMARECROSS

Paolo Lugana è sceso in pista ieri a Gabicce Mare (PU) nel secondo round degli Internazionali d’Italia su Sabbia Supermarecross. Impegnato nella classe 125 cc, ha centrato un bel doppio successo di manche che gli è valso la vittoria di giornata davanti a Carmelo Ferla e Luca Milani.

Il TM FMI Racing Team e il giovane pilota mantovano hanno voluto partecipare alla gara per proseguire al meglio il cammino di avvicinamento all’Italiano Motocross e al Campionato Europeo che inizieranno tra marzo e aprile. E’ stata un’ottima occasione per affinare il feeling con la moto e prendere ulteriore confidenza con il fondo sabbioso.

In gara 1 Lugana è partito al comando e, nonostante una caduta, è rimasto in testa fino al termine della manche facendo registrare il miglior tempo. Sul podio sono saliti anche Ferla e Milani. Nelle battute iniziali della seconda heat, Paolo ha lasciato spazio a Ricciutelli per poi sorpassarlo nel corso del quarto giro e andare a vincere proprio davanti a quest’ultimo e a Ferla.

20 febbraio 2017|Racing|

TM RACING EN + MX 300 Fi

DOWNLOAD
16 febbraio 2017|News|

Internazionali d’Italia Motocross Round 3 Ottobiano

Il terzo e ultimo appuntamento degli Internazionali d’Italia si è corso sulla sabbia di Ottobiano, tracciato molto impegnativo e con un clima molto rigido ha creato grossi problemi ai piloti.

Nella 125 Paolo Lugana nelle prove cronometrate ottime un ottimo 4° tempo del suo gruppo.

Al via di gara 1 non riesce a partire bene e perde diverse posizioni, Paolo con una rimonta incredibile ha scalato la classifica finendo in terza posizione.

Nella seconda heat Lugana riesce a partire molto meglio posizionandosi nel gruppo di testa, Paolo non è riuscito a mettere in campo la stessa rimonta e per la stanchezza ha dovuto alzare il ritmo chiudendo 7°.

Samuele Bernardini nel suo gruppo ha ottenuto la migliore prestazione.

Nella manche della Mx2 Samuele è partito fortissimo e nel corso dei primi giri ha lottato per la prima posizione, purtroppo a causa di un problema con il freno posteriore non ha potuto lottare fino alla fine per la vittoria ma ha concluso con un ottimo terzo posto.

Nella Elite Samuele è scattato subito fortissimo, Bernardini ha tenuto il sesto posto per metà gara ma un contatto con un altro piloti gli è costato un problema alla frizione ed è stato costretto a ritirarsi.

Si chiudono questi Internazionali con ottimi risultati che fanno ben sperare per le prime gare di Mondiale.

Il team Tm factory si prepara alla partenza per il Qatar che si disputerà il 24-25 Febbraio.

Marco Ricciardi:”Giornata molto positiva, Samuele è stato messo nelle condizioni migliori ed ha usato la moto con cui correrà le prime gare del mondiale, ottima la manche Mx2 avrebbe potuto lottare fino alla fine per la vittoria ma un  problema al freno posteriore lo ha rallentato.

Nella elite dopo una buona prima parte di gara a causa di un contatto con un altro pilota ha avuto problema alla frizione. Grande gara di Lugana nella prima heat dove ha rimontato alla grande, nella seconda la stanchezza non gli ha dato l’opportunità di un’altro grande risultato.

Chiudiamo gli Internazionali molto soddisfatti anche perché abbiamo usato queste tre gare per testare tutto il materiale in vista del mondiale, Samuele è stato molto bravo a portare a casa un grande risultato, Paolo Lugana sta migliorando ogni gara.”

13 febbraio 2017|Racing|

Internazionali d’Italia Round 1 Riola Sardo

Si è aperta ufficialmente la stagione 2017 con la prima gara degli Internazionali d’Italia nell’inferno di sabbia di Riola Sardo in Sardegna.

Il Team Tm Factory si presenta a questa gara con Samuele Bernardini in sella alla sua Tm 250 in Mx2 e Paolo Lugana nella 125.

Nella combattutissima classe 125 Paolo Lugana si dimostra subito all’altezza dei suoi avversari e nelle prove cronometrate ha fatto segnare il settimo tempo assoluto, posizione che faceva presagire un ottimo risultato per Paolo.

Al via della prima manche Paolo è stato coinvolto in una caduta che gli ha fatto perdere diverse posizioni, Lugana ripartito nelle retrovie ha messo in mostra un buon ritmo che lo ha visto risalire in classifica fino alla 22° piazza.

Nella seconda manche Paolo è partito per fare un ottimo risultato e così stato, Lugana ha messo in mostra le sue doti di velocità conquistando un grandissimo non posto.

Samuele Bernardini solo da pochi giorni ha potuto testare la nuova Tm 250, moto ancora migliorata rispetto allo scorso anno.

Il “Berna” nelle qualifica ha chiuso con un buon nono posto.

Samuele nella manche Mx2 è partito subito forte per cercare di trovare un buon ritmo. Grazie ad una gara costante senza prendere grossi rischi ha ottenuto un incoraggiante ottavo posto.

Bernardini ha così ottenuto l’accesso per la prestigiosa finale Elite.

Al via Samuele è partito fortissimo transitando al primo giro in quinta posizione in mezzo alle 450.

A metà gara Bernardini è stato vittima di una caduta senza conseguenze ed ha mandato in fumo la sua bella prestazione.

Ottimo test per tutto il team Tm Factory in vista dell’apertura del mondiale in Qatar, solo qualche giorno di pausa e poi di nuovo in pista per la seconda gara degli Internazionali d’Italia sulla pista di Malagrotta.

Marco Ricciardi commenta così la gara:”Buona la prestazione di Samuele, per noi questa gara è servita per testare le ultime novità prima di spedire le moto in Qatar, buona prima manche con un ottimo ritmo, non ha esagerato perché deve trovare il giusto feeling, nell’Elite grande partenza in mezzo alle 450 e ottima prima parte di gara, peccato la caduta che lo ha penalizzato, ha fatto segnare ottimi tempi, nelle due prossime gare andremo avanti con lo sviluppo della moto in vista del mondiale.

31 gennaio 2017|News|