Sabato 26 e domenica 27 settembre si è corso il secondo atto del mondiale di enduro e la città di Spoleto ha ospitato il GP d’Italia.

Il TM Racing Factory Enduro si è presentato al gran completo e al GP di casa ha schierato tutti e tre i suoi alfieri, nella classe E1 ed Enduro GP il pilota italiano Andrea Verona mentre nella classe E2 e Enduro GP il campione in carica (classe E2) Loic Larrieu. La new entry della stagione 2020 è il pilota della classe Youth Nathan Bererd, il giovane pilota sta accumulando esperienza e fiducia grazie anche all’esperienza del team manager Luca Cherubini.

Il weekend di gara è stato come di consueto ricco di successi e podi e in entrambe le giornate di gara Andrea Verona e Loic Larrieu hanno lottato fino all’ultimo centimetro di ogni prova speciale.

Nella giornata di apertura Andrea Verona ha sfiorato per poco la vittoria nella classe E1 ma a fine gara si è dovuto accontentare della seconda piazza. Stesso risultato del suo compagno di squadra per Loic Larrieu, il pilota francese ha conquistato un ottimo secondo posto nella E2. Nella EnduroGP il miglior risultato è stato quello di Andrea Verona, con un ottimo quarto posto mentre Loic Larrieu ha chiuso con  la quinta posizione.

Nella giornata seguente Loic Larrieu, con le prove speciali al limite della praticabilità, ha corso una gara egregia, riuscendo nel finale a strappare dalle mani dei suoi rivali la terza posizione della EnduroGP. Ottima prestazione anche nella classe E2 per il pilota francese che ha chiuso la giornata di gara con un meritato secondo posto.

Week end di gara positivo anche per Andrea Verona che ha cercato in tutti i modi di vincere entrambe le giornate ma alla fine ha raccolto due secondi posti che calzano molto stretti. Al momento Andrea Verona è il leader della classe E1 e nei prossimi due GP in Portogallo si deciderà la stagione 2020. Nella Enduro GP Andrea ha raccolto delle buone prestazioni, un quarto posto nella giornata di sabato e una quinta piazza nella giornata di domenica.

Buona prestazione anche per Nathan Bererd, lo score finale nella Youth è di un nono e un sesto posto.

ANDREA VERONA

“Sinceramente non sono soddisfatto a pieno dei risultati ottenuti al GP di Spoleto ma così vanne le gare. Il ritmo c’è e ora serve solo massima concentrazione negli ultimi due GP della stagione

LOIC LARRIEU

“Direi che sono soddisfatto dei risultati ottenuti. Mi sono piaciute molto le prove speciali perché in tutte e tre dovevi rimanere concentrato perché potevi perdere molti secondi soprattutto domenica. Il Day2 è stato alquanto impegnativo per le forti piogge ma sono riuscito a ottenere un buon risultato e il podio nella EnduroGP

NATHAN BERERD

“Un weekend positivo e lo score finale è andato in crescendo. Voglio ringraziare il team per lo splendido lavoro che stanno facendo.