Home/admin

Circa admin

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora admin ha creato 835 post nel blog.

Vittorie e podi per Andrea Verona e Loic Larrieu al GP di Francia

Sabato 19 e domenica 20 settembre si è disputato il primo round del mondiale di enduro dopo diversi mesi di inattività dovuta all’emergenza sanitaria in corso.

Requista, piccola cittadina ai piedi del Massiccio Centrale, ha ospitato la prima tappa della stagione 2020 del mondiale di enduro e le tre prove speciali disegnate dal motoclub organizzatore sono state alquanto impegnative soprattutto dopo la pioggia scesa sabato notte.

I nostri piloti si sono ben distinti al GP di Francia e sia Andrea Verona, alla sua prima esperienza tra i top riders, sia il campione in carica della E2 Loic Larrieu si sono divisi podi e vittorie nella EnduroGP e nelle loro rispettive classi.

Nella EnduroGP, i nostri due piloti sono saliti sul gradino più basso del podio in entrambe le giornate di gara. Loic Larrieu nella giornata inaugurale ha colto la terza piazza davanti al suo pubblico mentre Andrea Verona è salito per la prima volta sul podio della EnduroGP dopo una giornata molto combattuta.

Nella classe E1 l’inizio di stagione per pilota veneto è stato eccellente, Andrea Verona torna a casa con una splendida doppietta e al momento è il leader della classe E1 a punteggio pieno.

Il campione in carica della classe E2, Loic Larrieu, ha corso davanti al suo pubblico ma non è riuscito a regalare una vittoria al TM Racing Factory Enduro. Lo score finale del pilota francese è di due secondi posti.

Il campionato mondiale di enduro farà tappa a Spoleto questo fine settimana per il GP d’Italia.

ANDREA VERONA

“Sono estremamente felice per la doppietta nella classe E1 e soprattutto per il podio ottenuto domenica nella EnduroGP. Per me questo è stato il mio primo weekend tra i top rider e non ho parole per descrivere la mia felicità per queste vittorie e podie.”

LOIC LARRIEU

“Finalmente è ripartito il mondiale di enduro e un po’ tutte le attività agonistiche dopo un lungo ed estenuante stop forzato. Il weekend di gara non è andato benissimo ma sono soddisfatto dei risultati ottenuti”

2020-09-21T17:01:28+02:0021 Settembre 2020|Racing|

NEWS TM RACING 2020: The International Sales Manager

Roberto Aloi,

International Sales Manager TM Racing

“There is something new in TM Racing: the International Sales Manager”.

Con un leitmotiv inequivocabile avevamo annunciato una novità nel nostro organico e oggi abbiamo svelato il nome del neo direttore commerciale internazionale di TM Racing, presentandolo ufficialmente sui nostri canali social e YouTube: si tratta di Roberto Aloi, apprezzato professionista da oltre vent’anni nelle vendite in ambito motociclistico, formatosi in prestigiose aziende del settore.

«È stata avviata già da due anni una rivisitazione un po’ in tutti i settori: acquisto di attrezzature all’avanguardia, strutture per aumentare la capacità produttiva, assunzioni di ingegneri provenienti dal mondo delle corse, nonché nuovi progetti. L’introduzione di un International Sales Manager è quindi l’ultimo investimento della TM verso una fase di rinnovamento e progresso» dichiara Gastone Serafini, CEO di TM Racing.

L’obiettivo dell’azienda è quello di impostare un discorso commerciale adeguato al mercato attuale per far sì che la TM Racing venga riconosciuta fra i top brand del settore delle moto fuoristrada e non solo e possa ottimizzare e diffondere ulteriormente la propria presenza a livello internazionale.

«Con la TM ci siamo posti un obiettivo a lungo termine per me molto stimolante – dichiara Roberto Aloi – in quanto si vuole rinnovare l’impostazione commerciale in base alle richieste del mercato, ampliando la visione dell’azienda e impegnandosi con nuove operazioni in campi fino ad oggi inesplorati, seppur sempre correlati al mondo delle due ruote a motore».

Oltre alla rivisitata pianificazione del mercato con rinnovate strategie di marketing, la TM Racing intende concentrarsi ulteriormente su qualità e tecnologia all’avanguardia, da sempre fiore all’occhiello delle nostre moto, a partire dal settore corse che da oltre 40 anni è l’anima dell’azienda.

Qualità, esclusività e artigianalità sono le prerogative che vogliamo far conoscere a livello internazionale con un’attenzione particolare al pubblico giovane, così da avere nel futuro un cliente maturo fidelizzato al nostro brand.

Tra i primi progetti che aspettano Roberto Aloi c’è infatti il lancio sul mercato statunitense di una nuova moto TM Racing mini cross con motorizzazione 2 tempi da 112.

2020-09-01T14:22:13+02:001 Settembre 2020|News|

Campionato del Mondo Supermoto Gp della Lombardia

Primo appuntamento stagionale con il Mondiale e l’Europeo Supermoto che si si è disputato sulla pista di Castelletto di Branduzzo.

Il team TM Factory Racing schiera il pluricampione del mondo Thomas Chareyre nella S1 e Diego Monticelli e il giovanissimo Steve Bonnal nella S2.

La nuova formula del mondiale prevede tre gare di cui la prima da disputarsi il sabato.

Nelle qualifiche del Mondiale Thomas ottiene il terzo posto sulla griglia di partenza.

Al via di gara 1 Chareyre è eccezionale alla partenza e si porta subito in seconda posizione, Thomas per gran parte della gara è stato attacco al suo avversario e nel corso degli ultimi giri ha indotto all’errore Schmidt portandosi al comando e con tre giri spettacolari si è portato a casa la prima vittoria di manche

Nella seconda manche corsa la domenica Chareyre è scattato un’altra volta in modo perfetto portandosi subito a ridosso del leader, Thomas ci ha provato fino all’ultimo giro ma non è riuscito a trovare il varco giusto per vincere la gara accontentandosi del secondo posto.

In gara 3 il campione Francese non è riuscito a tenere il passo dei primi, causa un feeling non perfetto che non gli ha concesso di spingere come avrebbe voluto concludendo terzo di manche e secondo assoluto.

Nel campionato Europeo Diego Monticelli in qualifica, sotto la pioggia, ha ottenuto la pole position, Steve Bonnal chiude con un ottimo quarto posto.

In gara 1 Diego è perfetto alla partenza prende il comando e con un ritmo incredibile per tutti vince con un buon distacco, Bonnal non riesce a partire bene e alla prima curva rimane molto attardato ma grazie ad un’ottima rimonta finisce al 12° posto.

Gara 2 vede ancora una volta Monticelli protagonista al via perde la leadership che riconquista nel corso del secondo giro e vince con margine. Bonnal commette qualche errore di troppo e non riesce a fare meglio della 15° piazza.

Nella terza e ultima gara Monticelli nel tratto in fuoristrada commette un errore e perde un paio di posizioni, Diego con un buon ritmo riesce a portarsi a casa la seconda posizione finale, Bonnal 14°.

Diego Monticelli sale sul gradino più alto del podio.

Alex Serafini Team Manager commenta così:”Siamo molto contenti per il risultato di Diego è stato bravissimo in entrambe le manche e anche con la pioggia ha dimostrato una grande velocità, Bonnal è molto giovane e deve crescere ma ci ha fatto vedere buone cose. Nel mondiale dobbiamo ancora lavorare per poter tornare a essere competitivi.”

2020-08-31T09:58:10+02:0031 Agosto 2020|Racing|

Internazionali d’Italia Supermoto Round 2 Latina

Dopo quasi un mese si torna in pista per il secondo round degli Internazionali d’Italia a Latina il gran caldo ha messo in serie difficoltà piloti e addetti ai lavori, per il Team Tm Factory una buona notizia, il ritorno in pista di Steve Bonnal dopo l’infortunio patito prima del lungo lock down.

Per tutta la giornata il team ha dovuto lavorare molto per trovare il giusto seeting con la pista Laziale, sia Thomas che Monticelli hanno faticato a trovare il feeling giusto per poter sfruttare al meglio la loro 450.

Nelle qualifiche Thomas ottiene la terza piazza e Diego la settima.

Al via di gara 1 Thomas è partito molto bene portandosi in seconda posizione, purtroppo con il passare dei giri il pluricampione del mondo Chareyre ha faticato a tenere il passo dei suoi avversari e per non commettere errori e vanificare il lavoro fatto ha concluso al quarto posto, Monticelli non è riuscito a partire bene ed all’ingresso dello sterrato ha perso diverse posizioni, Diego ha chiuso ottavo.

Nell’intervallo tra le due gare il team ha lavorato per cercare di dare ai suoi piloti una moto più performante e così è stato, in gara 2 Thomas dopo una prima parte da attendista ha tirato fuori gli artigli ed ha dimostrato la sua velocità ed ha chiuso al secondo posto. Diego Monticelli anche lui è riuscito a migliorarsi chiudendo settimo.

Steve Bonnal nella difficile categoria S2 ha messo in mostra due ottime manche che gli è valso il terzo gradino del podio di giornata.

Solo qualche giorno di pausa e poi si torna in pista per la prima prova del Campionato Mondiale sulla pista di Castelletto di Branduzzo.

Alex Serafini commenta così: ”E’ stata una giornata non facile, i nostri pioti hanno faticato a trovare il feeling giusto e abbiamo dovuto lavorare molto tra le due manche per rivoluzionare la moto e questo ci ha portato un grosso miglioramento. Sono molto felice per il podio di Bonnal, adesso si va a Castelletto e cercheremo di difendere il titolo dello scorso anno.”

2020-08-25T09:06:43+02:0025 Agosto 2020|Racing|