Home/admin

Circa admin

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora admin ha creato 841 post nel blog.

ANDREA VERONA VICECAMPIONE ITALIANO

Lo scorso fine settimana si è corso ad Arma di Taggia, paesino ligure a pochi chilometri da Sanremo, gli ultimi due round degli Assoluti d’Italia di Enduro.

Il Motoclub Sanremo ha organizzato la gara nonostante le enormi e severe limitazioni dovute alla pandemia che sta attanagliando l’Italia. A poche settimane dal via del doppio round è stato spostato il paddock che inizialmente doveva essere nella zona del porto e successivamente anche la prova speciale ubicata nella spiaggia di Arma di Taggia è stata spostata di un paio di chilometri.

Nonostante tutto, gli organizzatori hanno confezionato una gara eccellente e anche se l’accesso al pubblico è stato vietato si è svolto tutto nel massimo rispetto delle norme.

In Liguria si è presentato solamente Andrea Verona che ha tentato in tutti i modi di vincere il titolo italiano nella classe 25 4T.

Lo score nelle due giornate di gara è di due secondi posti a pochi secondi dal primo nella classe 250 4T e di due quarti posti nell’Assoluta.

Il pilota veneto ha corso una gara eccellente ma senza spingere troppo e con la testa già nei prossimi due appuntamenti mondiali.

Archiviati gli Assoluti d’Italia di Enduro i prossimi due weekend si correranno gli ultimi due GP mondiali in Portogallo nei week end del 6-8 Novembre 2020 e 13-15 Novembre 2020.

ANDREA VERONA

“Qui ad Arma di Taggia ho provato a correre pensando di far meglio del mio diretto avversario e sperando in un miracolo per conquistare il titolo finale. Al termine dei due giorni di gara mi ritengo soddisfatto della mia prestazione e del mio stato di forma. Ora ci concentriamo per il doppio round del mondiale di enduro”

2020-11-03T10:34:43+01:003 Novembre 2020|Racing|

OTTIMA PRESTAZIONE PER ANDREA VERONA AGLI ASSOLUTI D’ITALIA DI ENDURO

Sabato 3 e domenica 4 ottobre si sono svolte la quinta e sesta tappa degli Assoluti d’Italia di Enduro a Darfo Boario Terme, paesino camuno della provincia di Brescia.

Nel paesino bresciano il TM Racing Factory Team è arrivato con il solo pilota italiano Andrea Verona mentre il resto del team si è trasferito in Francia per partecipare al campionato francese.

Il maltempo si è abbattuto su Darfo Boario Terme sin dalla giornata di venerdì, solitamente dedicata alle verifiche tecniche,  per poi proseguire per quasi tutta la durata della giornata di apertura rendendo le prove speciali al limite della praticabilità.

Nella giornata di sabato Andrea Verona non è riuscito a esprimersi al meglio soprattutto nell’Enduro Test dove non è riuscito a registrare degli ottimi tempi. Lo score finale è di un sesto posto nell’Assoluta e un secondo posto nella classe 250 4T. 

Nel Day2 Andrea Verona ha corso una gara strepitosa in tutte le prove speciali  registrando degli ottimi tempi. Lo score finale è decisamente migliore rispetto a quello della giornata inaugurale con un secondo Assoluto e primo posto nella classe 250 4T.

Prossimo appuntamento, sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre, a Arma di Taggia per la settima e ottava prova degli Assoluti.

ANDREA VERONA

“Sabato non riuscivo ad andare forte nell’Enduro Test perché le forti piogge avevano reso le tre prove difficili da percorrere per il troppo fango. Domenica invece le prove speciali si sono asciugate e anche se erano scivolose sono riuscito ad esprimermi al meglio” 

2020-10-06T14:55:06+02:006 Ottobre 2020|Racing|

Anche al GP d’Italia Andrea Verona e Loic Larrieu sono tra i protagonisti della Enduro GP

Sabato 26 e domenica 27 settembre si è corso il secondo atto del mondiale di enduro e la città di Spoleto ha ospitato il GP d’Italia.

Il TM Racing Factory Enduro si è presentato al gran completo e al GP di casa ha schierato tutti e tre i suoi alfieri, nella classe E1 ed Enduro GP il pilota italiano Andrea Verona mentre nella classe E2 e Enduro GP il campione in carica (classe E2) Loic Larrieu. La new entry della stagione 2020 è il pilota della classe Youth Nathan Bererd, il giovane pilota sta accumulando esperienza e fiducia grazie anche all’esperienza del team manager Luca Cherubini.

Il weekend di gara è stato come di consueto ricco di successi e podi e in entrambe le giornate di gara Andrea Verona e Loic Larrieu hanno lottato fino all’ultimo centimetro di ogni prova speciale.

Nella giornata di apertura Andrea Verona ha sfiorato per poco la vittoria nella classe E1 ma a fine gara si è dovuto accontentare della seconda piazza. Stesso risultato del suo compagno di squadra per Loic Larrieu, il pilota francese ha conquistato un ottimo secondo posto nella E2. Nella EnduroGP il miglior risultato è stato quello di Andrea Verona, con un ottimo quarto posto mentre Loic Larrieu ha chiuso con  la quinta posizione.

Nella giornata seguente Loic Larrieu, con le prove speciali al limite della praticabilità, ha corso una gara egregia, riuscendo nel finale a strappare dalle mani dei suoi rivali la terza posizione della EnduroGP. Ottima prestazione anche nella classe E2 per il pilota francese che ha chiuso la giornata di gara con un meritato secondo posto.

Week end di gara positivo anche per Andrea Verona che ha cercato in tutti i modi di vincere entrambe le giornate ma alla fine ha raccolto due secondi posti che calzano molto stretti. Al momento Andrea Verona è il leader della classe E1 e nei prossimi due GP in Portogallo si deciderà la stagione 2020. Nella Enduro GP Andrea ha raccolto delle buone prestazioni, un quarto posto nella giornata di sabato e una quinta piazza nella giornata di domenica.

Buona prestazione anche per Nathan Bererd, lo score finale nella Youth è di un nono e un sesto posto.

ANDREA VERONA

“Sinceramente non sono soddisfatto a pieno dei risultati ottenuti al GP di Spoleto ma così vanne le gare. Il ritmo c’è e ora serve solo massima concentrazione negli ultimi due GP della stagione

LOIC LARRIEU

“Direi che sono soddisfatto dei risultati ottenuti. Mi sono piaciute molto le prove speciali perché in tutte e tre dovevi rimanere concentrato perché potevi perdere molti secondi soprattutto domenica. Il Day2 è stato alquanto impegnativo per le forti piogge ma sono riuscito a ottenere un buon risultato e il podio nella EnduroGP

NATHAN BERERD

“Un weekend positivo e lo score finale è andato in crescendo. Voglio ringraziare il team per lo splendido lavoro che stanno facendo.

2020-09-30T10:23:48+02:0030 Settembre 2020|Racing|

Vittorie e podi per Andrea Verona e Loic Larrieu al GP di Francia

Sabato 19 e domenica 20 settembre si è disputato il primo round del mondiale di enduro dopo diversi mesi di inattività dovuta all’emergenza sanitaria in corso.

Requista, piccola cittadina ai piedi del Massiccio Centrale, ha ospitato la prima tappa della stagione 2020 del mondiale di enduro e le tre prove speciali disegnate dal motoclub organizzatore sono state alquanto impegnative soprattutto dopo la pioggia scesa sabato notte.

I nostri piloti si sono ben distinti al GP di Francia e sia Andrea Verona, alla sua prima esperienza tra i top riders, sia il campione in carica della E2 Loic Larrieu si sono divisi podi e vittorie nella EnduroGP e nelle loro rispettive classi.

Nella EnduroGP, i nostri due piloti sono saliti sul gradino più basso del podio in entrambe le giornate di gara. Loic Larrieu nella giornata inaugurale ha colto la terza piazza davanti al suo pubblico mentre Andrea Verona è salito per la prima volta sul podio della EnduroGP dopo una giornata molto combattuta.

Nella classe E1 l’inizio di stagione per pilota veneto è stato eccellente, Andrea Verona torna a casa con una splendida doppietta e al momento è il leader della classe E1 a punteggio pieno.

Il campione in carica della classe E2, Loic Larrieu, ha corso davanti al suo pubblico ma non è riuscito a regalare una vittoria al TM Racing Factory Enduro. Lo score finale del pilota francese è di due secondi posti.

Il campionato mondiale di enduro farà tappa a Spoleto questo fine settimana per il GP d’Italia.

ANDREA VERONA

“Sono estremamente felice per la doppietta nella classe E1 e soprattutto per il podio ottenuto domenica nella EnduroGP. Per me questo è stato il mio primo weekend tra i top rider e non ho parole per descrivere la mia felicità per queste vittorie e podie.”

LOIC LARRIEU

“Finalmente è ripartito il mondiale di enduro e un po’ tutte le attività agonistiche dopo un lungo ed estenuante stop forzato. Il weekend di gara non è andato benissimo ma sono soddisfatto dei risultati ottenuti”

2020-09-21T17:01:28+02:0021 Settembre 2020|Racing|

NEWS TM RACING 2020: The International Sales Manager

Roberto Aloi,

International Sales Manager TM Racing

“There is something new in TM Racing: the International Sales Manager”.

Con un leitmotiv inequivocabile avevamo annunciato una novità nel nostro organico e oggi abbiamo svelato il nome del neo direttore commerciale internazionale di TM Racing, presentandolo ufficialmente sui nostri canali social e YouTube: si tratta di Roberto Aloi, apprezzato professionista da oltre vent’anni nelle vendite in ambito motociclistico, formatosi in prestigiose aziende del settore.

«È stata avviata già da due anni una rivisitazione un po’ in tutti i settori: acquisto di attrezzature all’avanguardia, strutture per aumentare la capacità produttiva, assunzioni di ingegneri provenienti dal mondo delle corse, nonché nuovi progetti. L’introduzione di un International Sales Manager è quindi l’ultimo investimento della TM verso una fase di rinnovamento e progresso» dichiara Gastone Serafini, CEO di TM Racing.

L’obiettivo dell’azienda è quello di impostare un discorso commerciale adeguato al mercato attuale per far sì che la TM Racing venga riconosciuta fra i top brand del settore delle moto fuoristrada e non solo e possa ottimizzare e diffondere ulteriormente la propria presenza a livello internazionale.

«Con la TM ci siamo posti un obiettivo a lungo termine per me molto stimolante – dichiara Roberto Aloi – in quanto si vuole rinnovare l’impostazione commerciale in base alle richieste del mercato, ampliando la visione dell’azienda e impegnandosi con nuove operazioni in campi fino ad oggi inesplorati, seppur sempre correlati al mondo delle due ruote a motore».

Oltre alla rivisitata pianificazione del mercato con rinnovate strategie di marketing, la TM Racing intende concentrarsi ulteriormente su qualità e tecnologia all’avanguardia, da sempre fiore all’occhiello delle nostre moto, a partire dal settore corse che da oltre 40 anni è l’anima dell’azienda.

Qualità, esclusività e artigianalità sono le prerogative che vogliamo far conoscere a livello internazionale con un’attenzione particolare al pubblico giovane, così da avere nel futuro un cliente maturo fidelizzato al nostro brand.

Tra i primi progetti che aspettano Roberto Aloi c’è infatti il lancio sul mercato statunitense di una nuova moto TM Racing mini cross con motorizzazione 2 tempi da 112.

2020-09-01T14:22:13+02:001 Settembre 2020|News|