admin

/admin

About admin

This author has not yet filled in any details.
So far admin has created 774 blog entries.

EXTREME TM 250 – DIRTBIKE Magazine

DOWNLOAD
2019-08-06T11:56:09+00:0027 Luglio 2019|News|

S1GP World Cup Montalegre Portogallo

TM Factory Racing Campione del Mondo per la Settima Volta.

Si è svolta sulla pista di Montalegre la Coppa del Mondo di Supermoto che per la stagione 2019 è stata disputata in prova unica, circuito velocissimo e con un tratto di sterrato molto impegnativo.

Solo per questa prova la gara si è svolta su tre manche.

Il Team TM Factory Racing oltre ai due piloti titolari Chareyre e Monticelli schiera il giovanissimo Steve Bonnal di 16 anni alla seconda esperienza in ambito internazionale.

Nelle prove ufficiali tegola per Diego Monticelli che nel tratto sterrato cade battendo violentemente il ginocchio destro, Diego ha provato a prendere il via nella prima manche ma si è dovuto ritirare concludendo così il suo fine settimana di gara.

Thomas Chareyre nelle qualifiche ha ottenuto una eccezionale pole position con un crono strepitoso. Bonnal ha chiuso le sue prove in 16° posizione.

Al via di gara 1, disputatasi sabato pomeriggio, Thomas Chareyre alla prima curva si è fatto sorprendere da Markus Class che si è portato in testa, il campione francese a metà gara ha sferrato l’attacco decisivo portandosi in testa, purtroppo a poche tornate dalla fine per colpa di un doppiatto è stato infilato dal suo avversario, Thomas ha chiuso in seconda posizione.

In gara 2 Chareyre in partenza ha tirato fuori gli artigli portandosi subito al comando, Thomas con un ritmo incredibile sembrava poter gestire tranquillamente la gara ma anche in questa seconda gara a causa dei doppiati ha dovuto cedere la leadership. Chareyre con un sorpasso da campione nel tratto finale dello sterrato si è portato in testa e negli ultimi giri ha costretto all’errore il suo avversario andando a vincere.

La coppa del Mondo si è decisa nell’ultima e decisiva manche.

Allo spegnersi del semaforo Chareyre è scattato molto bene e in fondo al lungo rettilineo di partenza, i piloti sono arrivati oltre i 160 Km/h, ha tirato la staccata per entrare primo alla prima curva. Thomas ha messo in scena una delle sue gare più belle tenendo un ritmo pazzesco che oltre alla vittoria di manche anche la conquista del settimo titolo iridato.

Steve Bonnal chiude la sue esperienza mondiale al 15 posto

Alex Serafini Team Manager: ”Una gara molto difficile, la pista era molto stretta e mono traiettoria, non si poteva sbagliare niente. Thomas come sempre ha fatto una gara da campione, in prova siamo stati molto veloci, nella prima manche abbiamo faticato un pochino. Nelle due gare di domenica Thomas è stato perfetto ha corso da vero campione e ha tirato fuori gli attributi ed ha fatto due manche come sa fare lui. I nostri avversari si sono avvicinati molto e adesso lavoreremo per migliorarci per questo finale di stagione e per il 2020.”

2019-07-23T09:57:02+00:0022 Luglio 2019|Racing|

ANDREA VERONA VINCE LA JUNIOR NELLA SUA GARA DI CASA

Lo scorso sabato si è corso a Crespano del Grappa in provincia di Treviso la settima tappa degli Assoluti d’Italia di Enduro.

Il MC Ardosa ha organizzato una gara spettacolare con tre prove speciali degne di una tappa mondiale. Un enduro test impegnativo all’interno di un bosco, una prova estrema naturale e il cross test ubicato all’interno della pista di motocross di Crespano del Grappa.

Il penultimo round degli Assoluti d’Italia di Enduro ha visto il nostro Andrea Verona primeggiare ancora una volta nella classe Junior e ben figurare nell’Assoluta.
Il pilota veneto ha corso la sua gara di casa e il pubblico lo ha incitato fino all’ultima speciale in programma. Andrea Verona è ormai ad un passo dal titolo Junior e nell’ultima tappa si deciderà tutto.

In gara a Crespano del Grappa anche Daniel McCanney. Il nostro pilota dell’Isola di Man ha corso una buona gara andando a podio nella classe Stranieri e ha ben figurato nell’Assoluta.

Il TM Factory Enduro Team e il Circus dell’enduro ora prendono una lunga pausa per tutto il mese di agosto per poi presentarsi a settembre per gli ultimi due appuntamenti mondiali e l’ultima tappa degli Assoluti.

ANDREA VERONA
Anche se abito a circa un’ora da Crespano per me questa è la mia gara di casa perché in queste zone mi alleno spesso. Sono felice del risultato ottenuto qui, il mio obiettivo era quello di vincere la classe Junior e l’ho centrato inoltre ho lottato anche per il podio finale dell’Assoluta e al termine ho agguantato un ottimo quarto posto.

DANIEL MCCANNEY
Non sono molto contento della gara che ho fatto perché questi sono i miei terreni preferiti e con la moto mi trovo molto bene. Durante la gara abbiamo provato alcuni setting e i meccanici hanno fatto un lavoro eccezionale. Ora mi preparerò al meglio per il finale di stagione.

2019-07-15T17:45:38+00:0015 Luglio 2019|Racing|

Campionato Europeo Supermoto Gp Polonia

Thomas Chareyre sempre più leader

Siamo giunti al terzo atto del Campionato Europeo Supermoto sulla pista di Poznan in Polonia.

Thomas Chareyre e il team Tm Factory Racing si presentano a questa gara dopo gli ottimi risultati nel Campionato Italiano e Francese.

Nelle qualifiche Thomas è assoluto protagonista, il pluricampione del mondo ottiene una grandissima pole position che ribadisce ancora una volta la sua forza e velocità, Diego Monticelli si è aggiudicato la sesta posizione in griglia.

Al via di gara 1 Thomas parte subito fortissimo, il pilota francese ha dovuto lottare per tenere a bada i suo avversario diretto Marcus Class, Chareyre ha dimostrato ancora una volta tutta la sua bravura e l’intelligenza tattica e con un condotta di gara impeccabile ha tagliato il traguardo in prima posizione. Diego Monticelli con una buona performance chiude al quinto posto finale.

In gara 2 Thomas è stato ancora una volta infallibile, Chareyre ha lasciato sfogare il suo avversario diretto per alcuni giri e poi ha sferrato l’attacco deciso e si è portato al comando delle operazioni e ha ottenuto un’altra grande vittoria. Monticelli chiude la sua seconda manche in quinta posizione.

Thomas Chareyre ottiene un’altra doppietta ed è la terza consecutiva che lo lanciano a punteggio pieno in testa alla classifica del Campionato Europeo.

Alex Serafini Team Manager commenta così la gara:“E’ stata una gara molto difficile sotto tanti punti di vista, eravamo tutti molto tesi perché le ultime 3 edizioni disputate su questa pista non siamo riusciti a fare dei buoni risultati, questa volta però non volevamo sbagliare niente e il weekend è stato davvero perfetto, Diego ha faticato un po’ ma piano piano stiamo ritrovando il feeling ed il passo giusto”

2019-07-01T14:56:47+00:001 Luglio 2019|Racing|

ANDREA VERONA CAMPIONE DEL MONDO, MC CANNEY VINCE IL DAY ONE NELLA ENDURO GP

Un weekend straordinario per il TM Racing Factory Team, alla quinta tappa del Mondiale di Enduro che si è corsa a Rovetta, GP d’Italia o meglio conosciuto come la storica Valli Bergamasche. Il nostro pilota Andrea Verona ha conquistato il titolo della Junior con due gare di anticipo, Dany Mc Canney nel Day One ha vinto la classe E3 e la prestigiosa Enduro GP mentre Loic Larrieu ha vinto il Day1 nella classe E3.

Come di consueto il Motoclub Bergamo ha disegnato una gara molto impegnativa resa ancora più difficile nella giornata inaugurale dalle forti piogge e temporali che hanno accompagnato i nostri piloti per tutta la giornata di gara.

Nella giornata di domenica dopo una gara trascorsa alla rincorsa del titolo mondiale, Andrea Verona ha concluso andando a vincere la classe Junior e si è aggiudicato il titolo con ben due gare di anticipo. Il pilota veneto vince così il suo primo titolo iridato.

Ottimo weekend anche per Dany McCanney che nel Day One ha dominato magistralmente il fango bergamasco e si è aggiudicato la classe E3 e la Enduro GP per soli 0.06 secondi sul suo rivale e connazionale. Nella giornata seguente si è aggiudicato invece un buon secondo posto.

Anche il fine settimana di Loic Larrieu è stato proficuo, il pilota francese ha ottenuto ottimi risultati andando a vincere la classe E2 nel Day One e facendo suo nel Day 2 un altro secondo posto di classe e secondo nella Enduro GP.

Il Campionato del Mondo di Enduro si ferma per un lungo periodo e riprenderà a metà settembre per il GP della Repubblica Ceca.

ANDREA VERONA

“Vincere il titolo in Italia è stato incredibile, ho corso tutte le due giornate di gara con l’unico obbiettivo di salire sul gradino più alto del podio e così è stato. Nella seconda giornata di gara ho lottato fino all’ultima speciale e alla fine sono riuscito ad avere la meglio nonostante una caduta”.

LOIC LARRIEU

“Un weekend positivo e la Valli Bergamasche è come sempre una gara dura e impegnativa. Lo score finale è soddisfacente nonostante qualche sfortuna nella giornata di domenica”.

DANY MCCANNEY

“Un’ottima prima giornata di gara con la vittoria nella classe E3 e nella Enduro GP. Ho sofferto un po’ il caldo e la stanchezza nella seconda giornata di gara”.

2019-06-24T17:40:04+00:0024 Giugno 2019|Racing|