Lo scorso fine settimana, sabato 19 e domenica 20 Giugno, a Marco de Canaveses in Portogallo si è corso il primo round del EnduroGP 2021 ed il Motoclub do Marco ha organizzato una gara tanto impegnativa quanto spettacolare.

Quattro le prove speciali in programma da compiere per tre volte per ogni giorno di gara. Un Cross test ed Enduro test tecnici e veloci, un’ Estrema impegnativa e ricca di ostacoli naturali e un Super test, che oltre al venerdì sera, si è percorso in entrambi i giorni di gara.

Tutti i nostri piloti sono arrivati in Portogallo motivati per fare bene dopo il grande lavoro di inizio anno ed i buoni risultati ottenuti nel Campionato Italiano.

Purtroppo un esordio di stagione difficile per Matteo Cavallo che è arrivato in Portogallo con l’obbiettivo di correre nonostante i postumi del recente infortunio alla caviglia destra. Sfortunatamente i buoni propositi del pilota piemontese hanno dovuto fare i conti con la realtà di una gara troppo impegnativa per il suo stato di forma  e con il dolore troppo intenso che lo hanno obbligato al ritiro dopo poche speciali. Siamo tutti dispiaciuti perchè la velocità dimostrata nelle prime gare della stagione lo avremmo visto sicuramente lottare per il podio nelle E1.

Questa prima gara di EnduroGP ha segnato anche il debutto di Wil nella EGP e nella classe E2. Anche per lui, visto i risultati di inizio stagione, le aspettative erano alte e Will non ha deluso. In Day1 ha dimostrato grande velocità in tre delle quattro prove, ma un errore pesante nel extreme test lo ha relegato al quarto posto in EGP e terzo in E2. In Day2 è partito subito bene inserendosi nella lotta per la vittoria finale. Con un ultimo giro senza errori e grande velocità è riuscito a vincere la sua prima giornata di EnduroGP al debutto!!!

Will: ” E’ stato un week end incredibile. La mia prima vittoria in EGP sarà impossibile da dimenticare!! Ringrazio il Team e TM per la fiducia, oggi è stata una grande giornata per noi!!”

Nella classe Junior Lorenzo Macoritto e Matteo Pavoni si sono divisi le vittorie nelle due giornate di gara nella classe EJ Overall. Entrambi hanno dimostrato grande velocità e le carte per lottare per il Campionato. Pavoni con un secondo e primo posto si conferma leader della EJ2 e della EJ Overall. Macoritto con una vittoria ed un secondo è a pari punteggio con il suo rivale nella EJ1 e terzo nella EJ Overall.

Jarno: ” Poche parole e tanti fatti! I miei ragazzi sono stati grandi tutti, prima di tutto nel modo di affrontare la gara e i risultati ne sono una conseguenza. Questa sarà, insieme a tutto il mio Team e la TM, un’altra giornata da ricordare!!! Ora pronti per la prossima battaglia al GP d’Italia, vi aspettiamo numerosi!!”

Il prossimo appuntamento del mondiale di Enduro targato 2021 è previsto per il prossimo fine settimana a Edolo (Bs) per il GP d’Italia.