Domenica 7 marzo si è disputato il primo atto della stagione 2021 degli Assoluti d’Italia di Enduro e la piccola cittadina di Passirano, in terra bresciana e nella zona vinicola del Franciacorta, ha ospitato l’evento che ha visto superare i trecento iscritti.

Come nel 2018, il Motoclub R. S. 77 ha ideato una gara anomala inserendo cinque prove speciali a giro e disegnando ben due Cross Test molto veloci e spettacolari, due Enduro Test non molto lunghi ma impegnativi e una prova Estrema.

Il TM Boano Factory Team ha iniziato il weekend presentando il nuovo team nella serata di venerdì sera con una diretta Facebook e ha concluso il weekend di gara portando a podio ben quattro piloti. Un ottimo inizio per il team gestito da Jarno Boano.

Il neo acquisto Matteo Cavallo ha vinto la classe 250 4T, il pilota delle Fiamme Oro ha corso un’ottima gara registrando ben nove migliori tempi di classe e distanziando i suoi diretti avversari. Nell’Assoluta Matteo Cavallo ha guadagnato un ottimo ottavo posto.

La seconda vittoria per il TM Boano Factory Team è arrivata nella classe 250 2T con  Lorenzo Macoritto. Il pilota friulano ha dominato nettamente la sua classe registrando il miglior tempi in ben diciassette di diciotto tempi totali e distanziando il secondo di oltre due minuti e mezzo e il terzo di oltre cinque minuti.

Matteo Pavoni, nella classe Junior, ha consegnato al TM Boano Factory Team la terza vittoria del weekend di Passirano, premiere della stagione 2021. Anche il pilota bresciano, come il suo compagno di squadra Lorenzo Macoritto, ha dominato nettamente la classe distanziando di oltre tre minuti gli altri due piloti che sono saliti sul podio.

Sfiora il podio nella classe Stranieri e nella prestigiosa Assoluta Will Ruprecht per poco più di due secondi. Il pilota australiano, dopo un lungo viaggio complicato per arrivare in Italia, ha corso un’ ottima gara a Passirano, dimostrando a tutti i suoi avversari di che pasta è fatto.

Ruprecht nel corso della giornata di gara ha commesso qualche errore di troppo ma ha dimostrato di essere competitivo con la nuova moto.

Complimenti a Thomas Marini per il terzo posto conquistato nella classe 300 mentre auguriamo una pronta guarigione a Dany Philippaerts che durante la prima prova speciale è caduto rovinosamente a terra riportando la frattura della spalla sinistra.

Il prossimo appuntamento sarà in Sicilia nella cittadina di Custonaci sabato 27 e domenica 28 marzo dove si svolgerà la seconda e terza prova degli Assoluti.

MATTEO CAVALLO

“Sono partito piano e per tutto il primo giro non ho ottenuto dei buoni tempi ma con il passare delle prove speciali mi sono ripreso e ho iniziato a registrare degli ottimi tempi. Al termine della gara sono riuscito a salire sul gradino più alto del podio della classe 250 4T”.

LORENZO MACORITTO

“Una bella gara, molto lunga, infatti concentrarsi per disputare diciotto prove speciali non è stato facile ma alla fine è andata bene e ho vinto la mia classe. Ora concentrazione massima per la prossima gara che sarà in Sicilia”.

WILL RUPRECHT

“Non sono molto felice del risultato ottenuto perché volevo salire sul podio dell’Assoluta e della classe Stranieri. Il feeling con la nuova moto è ottimo e ora dobbiamo concentrarci al massimo per fare una stagione da protagonisti”

MATTEO PAVONI

“È stato emozionante correre nella mia provincia di Brescia e anche se non c’era il pubblico la tensione si è fatta sentire. Sono felice del risultato ottenuto perché con tutto il team abbiamo lavorato molto durante l’inverno”