//Il TM Racing Factory 3570 MTA lotta per la vittoria nel CIV a Misano

Il TM Racing Factory 3570 MTA lotta per la vittoria nel CIV a Misano

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli nel fine settimana del 7-8 aprile ha ospitato l’atto inaugurale dell’ELF CIV (Campionato Italiano Velocità) 2018 con il TM Racing Factory 3570 MTA subito protagonista nella competitiva classe Moto3, palcoscenico d’eccellenza per sincerare i costanti progressi in termini di performance del progetto TM. Lo sviluppo della Moto3 pesarese, dopo i brillanti riscontri emersi nel FIM CEV Moto3 Junior World Championship lo scorso mese di marzo a Estoril, prosegue senza-soste con i tre piloti del sodalizio TM Racing Factory-Team 3570 MTA mostratisi veloci ed in gran forma per tutto l’arco del fine settimana.

Scattato dalla seconda fila in virtù del quinto tempo di 1’44″285 siglato nelle qualifiche ufficiali, Kevin Zannoni si è reso protagonista di due gare ai vertici del CIV Moto3. Costantemente nel gruppo di testa ed in lizza per la vittoria, in Gara 1 ha concluso 4° ad un soffio dal podio, mentre l’indomani è transitato sul traguardo in 2° posizione a soli 467 millesimi dal vincitore. Con 33 punti raccolti il vice-Campione italiano Moto3 in carica è attualmente secondo in campionato, con i giusti presupposti per andare all’attacco della leadership al Mugello.

Per Anthony Groppi il weekend di Misano ha riservato due gare che hanno messo in mostra tutta la sua combattività. Rimediando ad una partenza non facile, in Gara 1 si è reso protagonista di una pregevole rimonta a suon di giri veloci, viatico per ricongiungersi al gruppetto di testa e conquistare il 7° posto finale. Da sottolineare anche la condotta di Gara 2, dal primo all’ultimo giro parte integrante del plotoncino di riferimento del CIV Moto3 conquistando un 8° posto utile ai fini-campionato (attualmente 7° a quota 17 punti).

Misano ha messo in mostra anche la crescita di Matteo Ripamonti, 16° e 13° nelle due gare, migliorando ad ogni uscita il feeling in sella ed i riferimenti cronometrici ai comandi della TM #5. Per il quindicenne pilota milanese segnali incoraggianti e di buon auspicio per il prossimo appuntamento del CIV Moto3 in agenda nel fine settimana del 5-6 maggio al Mugello.

Prima di questo impegno Ripamonti, insieme a Zannoni e Groppi, difenderanno i colori del TM Racing Factory Team 3570 MTA nella tappa del FIM CEV Repsol al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo di Valencia il 28-29 aprile prossimi.

Kevin Zannoni (TM Racing Factory 3570 MTA – TM #111) 4° e 2°

“È stato un weekend difficile dove abbiamo incontrato qualche problema nell’individuare il giusto setting. In Gara 1 ero molto al limite, ma sono rimasto nel gruppo di testa a giocarmi la vittoria concludendo quarto. L’indomani nel Warm Up siamo riusciti a trovare dei miglioramenti per Gara 2 dove abbiamo fatto veramente una bella battaglia per la prima posizione, arrivando ad un soffio dalla vittoria. Un ringraziamento a tutto il Team per il fantastico lavoro, continueremo su questa strada per le prossime gare”.

Anthony Groppi (TM Racing Factory 3570 MTA – TM #4) 7° e 8°

“Sfortunatamente in Gara 1 non sono partito bene e ho perso il contatto con il gruppetto di testa. Giro dopo giro sono riuscito a recuperare posizioni, mantenendo un buon passo che mi ha permesso di concludere in settima posizione. In Gara 2 sono partito un po’ meglio, ma non sono riuscito a sorpassare altri piloti nel momento più congeniale per giocarmi la vittoria. Cercherò di far meglio al Mugello”.

Matteo Ripamonti (TM Racing Factory 3570 MTA – TM #5) 16° e 13°

“Nelle prove libere del giovedì non sono riuscito a girare molto a causa del mal tempo e di una scivolata. Venerdì le cose sono migliorate, per quanto al primo turno ho dovuto riprendere confidenza con la moto e capire i problemi. Complessivamente le prime qualifiche sono andate abbastanza bene, mentre nelle seconde non sono riuscito a migliorare ritrovandomi quattordicesimo in griglia. In Gara 1 ho sofferto più del previsto, aver girato poco nelle prove non mi ha permesso di trovare un buon set-up e di far meglio del sedicesimo posto. Fortunatamente nel Warm Up di domenica abbiamo trovato una soluzione che mi ha permesso di disputare una buona Gara 2, concludere tredicesimo dopo una bella battaglia con Baldini e Rossi. Un ringraziamento a TM Racing per la moto, ai miei meccanici così come ad Alessandro Tonucci per i suoi consigli. Grazie come sempre ai miei sponsor e alla mia famiglia del supporto”.

Mattia Serafini (TM Racing Factory – Team Manager)

“Quello di Misano è stato un weekend veramente interessante e pieno di suspance considerando il fatto che era la nostra gara di casa. Purtroppo, a causa delle avverse condizioni meteorologiche, non siamo riusciti a perfezionare la moto nei turni di prove libere del giovedì, tanto che alcuni piccoli accorgimenti ce li siamo portati fino in gara. Da parte del team e dei nostri ragazzi non ci siamo mai persi d’animo, lo testimonia il fatto che siamo riusciti a tamponare la cosiddetta “falla” e portarci a casa un buon risultato da parte di tutti i piloti. Le migliorie sono già in atto e pronte ad essere sfoderate sia da parte dei piloti che dal team. Ringrazio tutti i ragazzi dello staff e tutte le realtà che ci supportato: ora “a tutto gasss” per la prossima gara del CEV in programma a Valencia”.

Alessandro Tonucci (Team 3570 MTA – Team Manager)

“Al termine di questo weekend posso dire un “Bravi!” a tutti e 3 i ragazzi. Con Kevin ed Anthony possiamo puntare al titolo, anche se questa prima gara ci è servita per capire a che punto siamo con le TM. Come abbiamo dimostrata in pista possiamo puntare in alto, queste due gare ci hanno offerto le risposte che cercavamo. Per quanto concerne Matteo, sta facendo esperienza e, nel contempo, cresce e si diverte, migliorando ad ogni uscita i suoi tempi con un approccio positivo e propositivo. Una bella iniezione di fiducia per lui in vista della wild card del CEV a Valencia dove affiancherà Kevin ed Anthony e noi, come 3570 MTA, saremo al via anche con Gianluca Sconza”.

2018-04-12T15:47:31+00:0012 Aprile 2018|Racing|