//Internazionali d’Italia Supermoto Casteletto di Branduzzo

Internazionali d’Italia Supermoto Casteletto di Branduzzo

Ultimo atto per gli Internazionali d’Italia Supermoto che si sono svolti a Castelletto di Branduzzo in provincia di Pavia, come per lo scorso anno doppia gara una sabato e una domenica con configurazioni di pista differente, Sabato con la solo sky section e domenica con anche la parte in sterrato.

Diego Monticelli si presenta a questo ultimo doppio appuntamento con ancora delle possibilità di poter conquistare il titolo Italiano, purtroppo le condizioni fisiche di Diego dopo l’infortunio patito in Portogallo e la botta rimediata una settimana fa in Spagna nell’Europeo non gli permettono di essere al 100% delle sue condizioni fisiche.

Nella prima giornata di gare Diego nelle qualifiche non è riuscito a trovare il feeling con la pista Lombarda, ricordiamo che Castelletto è un a pista molto impegnativa dal punto di vista fisico, e non è risuscito a fare meglio della nona posizione in griglia.

In gara 1 Diego al via è riuscito a recuperare un paio di posizioni portandosi al settimo posto che ha mantenuto fino alla bandiera a scacchi.

Nella seconda gara Monticelli ha lottato come ha potuto per cercare di recuperare più posizioni possibili ma ha cercato anche di non forzare troppo per non commettere errori, Diego ha chiuso settimo.

Nella seconda giornata di gare Diego Monticelli a causa del ginocchio che ancora gli da problemi ha deciso comunque di scendere in pista ma la sua prestazione non è stata alla sua altezza.

Diego ha condotta una buona gara senza esagerare portando a casa i punti necessari per poter mettere al sicuro la sua seconda posizione in campionato e cercare di riprendere velocemente la condizioni per le prossime due importanti gare prima della fine della stagione.

Diego Monticelli ottiene anche la medaglia di Bronzo nella classifica Internazionale.

Tra una settimana al Sestriere ci sarà l’ultima gara di Europeo e il 21-22 Settembre Diego è chiamato a rappresentare l’Italia al Trofeo delle Nazioni che si correrà in Francia.

Alex Serafini Team Manager commenta così la gara:”Sapevamo che non era facile cercare di vincere il Campionato Italiano e nelle condizioni fisiche di Diego la situazione era ancora più difficile, sono però soddisfatto che il nostro pilota non ha mai mollato. Adesso cerchiamo di recuperarlo per le ultime gare.

2019-09-02T15:08:16+00:002 Settembre 2019|Racing|