THOMAS CHAREYRE PORTA LA FRANCIA NUOVAMENTE SUL TETTO DEL MONDO, MONTICELLI CONDUCE L’ITALIA CON UNA SPLENDIDA VITTORIA DI MANCHE AL SECONDO POSTO

Il Team L30 Racing si è schierato al via del Supermoto of Nations ospitando ben 4 nazioni sotto la propria struttura: Francia, Italia, Estonia e Israele; il Team guidato da Ivan Lazzarini ed in sella alle TM Factory raccoglie successi sia nella classifica individuale, sia nella classifica a squadre; permettendo a Thomas Chareyre di conquistare un altro titolo con la formazione Francese, proprio nella gara di casa.

RACE 1 – RIDER 1 VS RIDER 2

In gara 1 Diego Monticelli (ITA) in sella alle SMX 450 factory scatta velocissimo al comando, ma al terzo giro viene superato da Thomas Chareyre (FRA), che impone rapidamente un ritmo insostenibile e si invola verso la vittoria, davanti a Monticelli.
Patrick Pals (EST) dopo un buon avvio, raggiunge la decima posizione, che manterrà per alcuni giri nella fase iniziale di gara, per poi concludere dodicesimo; mentre Prants Pals (EST) concluderà diciottesimo.

Classifica dopo gara 1: Spagna (7 pt.), Italia (9 pt.), Repubblica Ceca (14 pt.), Francia jr (14 pt.), Francia (15 pt.)

RACE 2 – RIDER 2 VS RIDER 3

Al via di gara 2 il più rapido è ancora Diego Monticelli (ITA), che riuscirà a regolare gli avversari fino alla bandiera a scacchi, giungendo ad uno dei successi più importanti della sua carriera; per lui una bellissima vittoria, che proietta l’Italia al comando della classifica generale a squadre con 19 punti davanti alla Francia con 25 punti.
Steve Bonnal (FRA JR), al via di questa manche, dopo una convincente rimonta si classifica al sesto posto.
Al via anche l’estone Prants Pals (EST) che giunge al traguardo diciannovesimo alla sua prima esperienza internazionale.

Classifica dopo gara 2: Italia (19 pt.), Francia (25 pt.), Francia jr (25 pt.), Repubblica Ceca (27 pt.), Spagna (34 pt.)

RACE 3 – RIDER 1 VS RIDER 3

Nella terza gara Thomas Chareyre (FRA) rimonta il gruppo e dalla settima posizione raggiunge rapidamente il comando dopo un acceso duello con gli avversari, a supporto del risultato di Chareyre anche l’altro francese al via, Steve Bonnal (FRA) conquista il sesto posto, portando la Francia al comando della classifica.
Estonia ancora in top ten con un ottimo Patrick Pals (EST), autore di una gara all’attacco.

Classifica finale per Nazioni: Francia (15 pt.), Italia (20 pt.), Francia jr (29 pt.), Repubblica Ceca (33 pt.), Spagna (38 pt.)

IVAN LAZZARINI: “Siamo stati impegnati nel supporto dei nostri piloti rappresentando 4 nazioni, un bellissimo successo di Thomas che riconquista il Trofeo delle Nazioni con la sua Francia, Monticelli ha fatto una gara pazzesca per l’Italia, vincendo la seconda manche, peccato per il trofeo che è sfumato per la nostra nazione; ma guardando ai risultati dei nostri piloti siamo veramente orgogliosi.
Per i fratelli Pals, è stata una grande esperienza, Patrick è già avvezzo alle manifestazioni internazionali, mentre Prants era al debutto assoluto; hanno portato l’Estonia all’ottavo posto, bravi.
Abbiamo dato supporto anche alla nazionale Israeliana, che ha potuto beneficiare della nostra struttura ed esperienza.
Un bellissimo weekend a tutto tondo carico di emozioni.”