THOMAS CHAREYRE CONQUISTA IL SECONDO POSTO NELLA CLASSE S1 E RIMANE IN LOTTA PER IL TITOLO, STEVE BONNAL A PODIO NELLA CLASSE S2 CON BOZZA A PARI PUNTI

Il Team L30 Racing in sella alle TM Racing m.y. 2021 giunge nuovamente in Italia, sul collaudato circuito cittadino del Sestriere, per il quarto round di Campionato del Mondo ed Europeo, la formazione guidata dal Team Manager Ivan Lazzarini non ha vinto, ma ha incamerato punti preziosi in vista degli ultimi due appuntamenti stagionali.
Chareyre si conferma al vertice, con il secondo posto assoluto, mentre Bonnal ottiene il terzo posto nel Campionato Europeo.

CLASSE S1GP CAMPIONATO MONDIALE

Nella classe S1, In sella alle SMX 450 factory al via ci sono: Thomas Chareyre, Diego Monticelli e Patrick Pals.
In gara 1 Thomas Chareyre scatta in terza posizione, mantenendola per buona parte della gara, al quindicesimo giro Chareyre attacca, andando a conquistare il secondo posto.
Diego Monticelli non trova un buon feeling con il tracciato piemontese ed ottiene il settimo posto dopo una gara difficile; Patrick Pals conquista un grande risultato, sua la settima posizione, mantenuta per tutta la gara, a ridosso dei migliori. Purtroppo Pals verrà poi retrocesso di 5 posizioni.
Gara 2 “Fast Race”, Chareyre si ritrova al primo giro in nona posizione, inizia subito un formidabile recupero, che lo porterà all’ottavo giro in quarta posizione. Chareyre non si accontenta e riuscirà sul finale a strappare il secondo posto ed il miglior giro.
Monticelli scatta velocissimo allo start e riuscirà a mantenere la quarta posizione per alcuni giri, per poi retrocedere fino alla settima posizione conclusiva.
Pals dopo una buona partenza, concluderà una gara difficile al dodicesimo posto.
Nella super finale Chareyre parte bene, è subito secondo. Un bellissimo duello per la vittoria, ma questa volta Thomas dovrà accontentarsi del secondo posto finale a soli 17 punti dal vertice della classifica di campionato.
Monticelli scivola al via, riparte in coda al gruppo, ma riuscirà a rimontare fino al settimo posto, con una bella dimostrazione di velocità; Pals è stato ancora autore di un buon avvio di gara, ma concluderà dodicesimo.

CLASSE S2 CAMPIONATO EUROPEO

Nella classe S2 al via il binomio composto da Steve Bonnal e Luca Bozza, il francese riesce a salire nuovamente sul podio, con il terzo posto finale, a pari merito con il compagno Bozza.
In gara 1 Luca Bozza scatta al quarto posto, portandosi a ruota Bonnal, i due faticano a trovare il ritmo giusto, ma riusciranno a contenere gli avversari, concludendo nella medesima posizione iniziale, rispettivamente quarto e quinto.
In gara 2 Bonnal è veloce al via, si porta subito in terza posizione a ridosso dei primi due, buono il ritmo di gara del francese, che concluderà sul podio, ottenendo il terzo posto in gara e di giornata; il campionato per lui è ancora aperto.
Bozza subito alle spalle, è quarto, dopo una gara regolare. Anche per Luca il campionato rimane matematicamente alla portata, con la quarta posizione in classifica e 28 punti di distacco.

IVAN LAZZARINI: “Un weekend dove abbiamo limitato i danni, Thomas ha ottenuto 3 secondi posti su un tracciato a lui non favorevole, buono per noi il secondo posto assoluto.
Sempre nella classe S1, Monticelli non si è trovato a suo agio sul circuito cittadino, sabato sotto la pioggia ha ottenuto il sesto tempo, mentre nelle gare non è riuscito ad inserirsi nella lotta al vertice, ottimo il recupero nella terza manche dopo la scivolata in partenza, dove ha ottenuto il settimo posto finale ed assoluto. Siamo soddisfatti anche della prestazione di Pals, che nella prima manche conclude al settimo posto, per poi purtroppo essere retrocesso di 5 posizioni a causa del test fonometrico. Per quanto riguarda il Campionato Europeo, abbiamo faticato; ad ogni modo Bonnal conquista il terzo posto di giornata a pari punti con un veloce Bozza, Steve e Luca tengono ancora aperta la classifica, sarà dura, ma ci proveremo fino alla fine.
Ora ci si prepara ai due appuntamenti finali, il primo dei quali sarà a Castelletto di Branduzzo”.