L30 RACING SEGNA UN ALTRO WEEKEND DA INCORNICIARE AGLI INTERNAZIONALI D’ITALIA SUPERMOTO: THOMAS CHAREYRE VINCE A MANI BASSE LA CLASSE S1, STEVE BONNAL È ANCORA VINCENTE IN S2, SANCHIONI VINCE UNA MANCHE E CONDIVIDE IL PODIO CON VANDI NELLA CLASSE S4

Un altro weekend positivo per il Team L30 Racing, in sella alle TM Racing m.y. 2021 sul circuito di Ottobiano, per il secondo round degli Internazionali d’Italia Supermoto svoltosi domenica 9 maggio.

CLASSE S1:

Nella classe regina, schierati in sella alle SMX 450 factory: il campione in carica Marc Reiner Schmidt, Thomas Chareyre, Diego Monticelli e Luca Bozza.
In gara 1 parte al comando Schmidt ed al suo inseguimento Chareyre, i due fanno subito il vuoto, questa volta Marc impone un grande ritmo senza commettere errori, ma Thomas nel corso dell’ultimo giro prova il tutto per tutto, con un attacco all’ultima curva ed il conseguente arrivo in volata con Schmidt vincitore e Chareyre secondo.
Diego Monticelli è veloce e condurrà una buona prova al quarto posto dal primo all’ultimo giro.
Luca Bozza continua la sua esperienza nella main class concludendo undicesimo, senza commettere errori.
In gara 2 si invertono i ruoli di Chareyre e Schmidt, infatti Thomas parte al comando e dopo una fase iniziale combattuta, Marc preferisce accodarsi in seconda posizione.
Chareyre sarà così autore di una serie impressionante di giri record, vincendo con autorevolezza gara e giornata, con Schmidt secondo a pari punteggio.
Monticelli impressiona nella fase iniziale di gara, inserendosi nel duello con i due compagni, una scivolata lo costringe però a rimontare, concludendo comunque al quinto posto generale, conquistando quindi la quarta posizione in campionato e la seconda nella speciale classifica tricolore.
Luca Bozza conclude al dodicesimo posto la sua gara, confrontandosi ancora con i big di questa classe.

CLASSE S2:

Nella classe S2 Steve Bonnal vince la giornata nonostante due partenze non al top, ma consolidando la sua tabella rossa di leader di campionato.
In gara 1 Bonnal non parte al meglio e si rende autore di una rimonta costante che, gli permetterà di recuperare dalla sesta posizione, fino ad agguantare il comando al settimo giro, giungendo sotto la bandiera a scacchi davanti a tutti.
In gara 2 Steve parte bene, ma un contatto alla prima curva lo obbliga ancora ad una gara tutta in recupero, da metà frazione Bonnal cambia ancora il passo e con una solida progressione, giungerà al terzo posto a ridosso del secondo.

CLASSE S4:

Kevin Vandi, Alessandro Sanchioni, Lorenzo Papalini e Giovanni Maria Galloni rappresentano i colori del Team L30 Racing nella classe dedicata agli specialisti dell’asfalto.
In gara 1 Sanchioni e Vandi scattano bene, i due provano ad inseguire il leader per svariati giri e si rendono protagonisti di un duello tutto firmato TM Racing, con Vandi che avrà la meglio giungendo secondo al traguardo e Sanchioni terzo subito a ruota.
Bene Papalini, che dopo una buona partenza in settima posizione ed un buon passo gara, dovrà cedere alcune posizioni sul finale arrivando nono al traguardo.
Galloni alla sua seconda gara parte discretamente e raccoglie un buon undicesimo posto di classe.
In gara 2 Kevin Vandi ha voglia di riscatto, è il più reattivo al via, ma Sanchioni è subito alle sue spalle. Al settimo giro Sanchioni, dopo una gara conservativa, sferra l’attacco decisivo portandosi al vertice e vincendo la sua prima gara del 2021, confermando così il suo ottimo stato di forma.
Vandi dovrà cedere anche la seconda posizione e con qualche recriminazione sarà terzo, capitalizzando una giornata non al top.
Papalini parte quattordicesimo, ma giro dopo giro riuscirà a portarsi in top ten, giungendo decimo e conquistando così ancora un ottavo posto assoluto.
Galloni con la buona prestazione di gara 1 ed il risultato della seconda manche, riuscirà ad ottenere il nono posto assoluto.

IVAN LAZZARINI: “Seconda prova degli Internazionali d’Italia, siamo ancora soddisfatti dei risultati, la classe S1 ha vissuto nuovamente sul duello tra Thomas e Marc, protagonisti indiscussi della classe regina, ci siamo divertiti e si sono regalati una vittoria a testa; molto bene anche Diego Monticelli che nonostante la scivolata, ha fatto vedere un buon passo e lo troviamo al quarto posto nella classifica Internazionale, mentre è al secondo posto di quella Italiana.
In S2 ancora vittoria per Steve Bonnal, che è stato autore di una gara 1 tutta in rimonta e di una gara 2 con qualche errorino di troppo, che lo ha privato del successo di manche.
Anche nella classe S4 ci siamo tolti delle belle soddisfazioni, con la prima vittoria di manche 2021 di Sanchioni, secondo di giornata e un discreto terzo posto per Kevin Vandi, che ha perso qualche punto dal leader, ma siamo ancora in lotta con entrambi per il titolo in S4, il Campionato è ancora lungo e con loro ci rifaremo alla prossima gara”